Negli anni 90 grazie a Wind!

un-momento-di-disperazione-in-the-crazies-145868
È ufficiale, sono ritornata negli anni Novanta. Il cellulare senza internet non è più lo stesso, è un semplice oggetto da posare sul tavolo e dimenticare. E invece no, eccomi a controllare se è tornata la connessione, se compare la doppia spunta su whatsapp e se c’è qualche notifica da fb. Ho la stessa foga di una donna che va a controllare se il test di gravidanza è positivo o meno. Poi arriva il “momento Dory” (per chi non lo sapesse, Dory è la pesciolina smemorata di “Alla ricerca di Nemo”) e non c’è google che mi può aiutare, per cui il mio: “Aspetta che controllo” è seguito dal silenzio che mi costringe a rimettere in moto le meningi.
Poi arriva la sindrome del centranilista, scopro che non posso né fare né ricevere chiamate e in quel momento mi vengono in mente una serie di chiamate che avrei dovuto fare. Ok, “la stiamo perdendo” dico a me stessa e fingo che non sia dipendente da quel dannato affare e, invece, eccomi qua ad affamarmi di rete wifi!

2 thoughts on “Negli anni 90 grazie a Wind!

Comments are closed.