Principessa a chi?!

389604499C’erano una volta le coppiette discrete, quelle che al massimo si tenevano per mano mentre stavano sedute allo stesso tavolo e si affrettavano a consumare l’ordine per andare via, lontano da occhi indiscreti. Oggi invece ci sono veri e propri tutorial di limonate. Lei porta un abitino talmente stretto e corto da farla sembrare sottovuoto e cammina in precario equilibrio su un tacco dodici. Il mio pensiero va a lei quando scopro che il pavimento del bagno è più scivoloso della pista di uno schiuma party. Lui invece se ne sta sbragato, neanche fosse nel peggiore bar di Caracas, dentro la sua tuta da ginnastica e ogni tanto si tocca i gioelli di famiglia. Mi domando se i due si fossero sentiti prima di uscire. Non parlano molto, poi all’improvviso scatta il super bacio e io sono indecisa se ordinare un pacchetto di pop corn o chiedere il conto. Stessa scena si prospetta con due amanti dall’età più importante, talmente importante da indurmi a chiedere chi dei due porti la dentiera. In rete le cose non vanno meglio, ci sono foto e dichiarazioni talmente privati che mi viene l’espressione alla D’Urso. Va sempre peggio con quelli che, in attesa di trovare la loro metà, se ne escono con status su principi azzurri, principesse e amori da favola. Penso che abbiano seri problemi. Come si fa a ignorare il dramma di quella poveraccia di Rapunzel, che è costretta a buttar giù la treccia dalla finestra ogni qualvolta il principe si dimentica le chiavi di casa; della Bella Addormentata che si deve svuotare un tubetto di melatonina per farsi notare dal ragazzotto di turno, che se la bacia incurante del fatto che questa abbia un alito pestilenziale; della principessa sul pisello che è andata in sposa a un classista che l’ha trasformata nel Giorgio Mastrota di turno per assicurarsi che la poverina sia di sangue blu?!